Blog

TOGLIERE LE PANCHINE IN PIAZZA REPUBBLICA: ENNESIMA TROVATA DI UN SINDACO PRIVO DI SCELTE AMMINISTRATIVA

Il parlamentare del Partito Democratico Diego Crivellari critica la decisione del primo cittadino di Rovigo che riporta alla mente la giunta dello “sceriffo” di Treviso.

ROVIGO 06/09/2016 – <Togliere le panchine di piazza Repubblica: l’ennesima trovata del primo cittadino richiama alla mente la Treviso anni Novanta della giunta Gentilini, come è stato ricordato, ma rappresenta ai nostri occhi soprattutto l’esempio interessante di un modo di amministrare quantomeno singolare: in assenza di vere scelte amministrative, che provino ad incidere e a migliorare concretamente la vita della città, meglio ricorrere a utili diversivi e provare a fare la voce grossa, qualcosa resterà… Di fronte a questa ultima iniziativa resta, invece, almeno per noi, la certezza che con simili decisioni non si affrontano né la sicurezza né il degrado urbano. Si sceglie sbrigativamente un nemico vero o presunto da additare, avendo in realtà come effetto immediato la dimostrazione che, in casi come questo, la propaganda è la scorciatoia più comoda e, per dirla in altri termini, essa rappresenta la continuazione della politica (e dell’amministrazione) con altri (inefficaci) mezzi>. Così il parlamentare del Partito Democratico Diego Crivellari.

Facebooktwittergoogle_plusFacebooktwittergoogle_plus