Alle elezioni regionali scrivi #SCRIVICRIVELLARI

#ENERGIAPERILFUTURO

Blog

SUBSIDENZA NEL DELTA DEL PO, MINISTRO GALLETTI RINNOVA L’IMPEGNO NAZIONALE AL CONTRASTO

Il ministro dell’Ambiente on. Galletti risponde all’interrogazione del parlamentare polesano Crivellari.

ROMA 13/10/2017  – <Continuiamo la nostra battaglia per difendere il Polesine e per ottenere maggiori risorse da destinare alla sicurezza del nostro ambiente. Sul fenomeno della subsidenza che interessa la fascia costiera della Regione Veneto, risulta necessario provvedere ad iniziative volte al controllo ed al contrasto attivo delle conseguenze, che generano criticità territoriali, possibili effetti di allagamento e maggior vulnerabilità idrogeologica. Con queste parole il Ministro per l’Ambiente Galletti ha introdotto la volontà del Governo ad una piena attenzione nazionale, e alla verifica e l’utilizzo degli strumenti più adeguati per monitorare e contrastare il fenomeno della subsidenza. Le zone nell’obiettivo del Ministero sono la fascia costiera veneziana, il delta del fiume Po e un ampio settore del suo entroterra e altri ambiti regionali di minore estensione. Gli obiettivi espressi oggi, in risposta alla mia interrogazione, parlano dell’attivazione di studi specifici nei territori interessati, per  approfondire e organizzare interventi concreti tesi alla compensazione dei fenomeni di abbassamento del suolo,  in linea con la Direttiva 2009/31 della Comunità Europea. Abbiamo quindi un impegno rinnovato e fortemente motivato da parte del Ministero dell’Ambiente verso il nostro territorio, con la promessa di continuare svolgere le proprie attività, mantenendo alto il livello di attenzione>.

on-crivellari-e-ministro-galletti

FacebooktwitterFacebooktwitter