Alle elezioni regionali scrivi #SCRIVICRIVELLARI

#ENERGIAPERILFUTURO

Blog

Sicurezza ed organizzazione del territorio: Crivellari visita la control room del Medio Polesine

Il parlamentare del Partito Democratico in visita alla sala controllo di Polesella: “Scelte virtuose per rendere sicura la nostra Provincia, i sindaci rispondono con atti concreti mentre c’è chi fa solo propaganda e usa la paura come strumento di consenso elettorale”

POLESELLA – “Il sistema di videosorveglianza del territorio dei comuni della polizia locale associata del Medio Polesine, facente capo a Polesella, rappresenta uno degli strumenti più all’avanguardia a livello di Nord Italia per il controllo del territorio, capace di verifiche sulle auto senza revisione e assicurazione, della possibilità di intercettare autovetture rubate o inserite nelle black list delle centrali operative delle forze dell’ordine. Si tratta di un investimento frutto di una programmazione che, dal 2014 a oggi, ha visto Polesella e comuni associati collocare risorse proprie o avvantaggiarsi da contributi giunti dalla Regione del Veneto che hanno consentito il rafforzamento dell’apparato e l’istituzione di un modello che oggi viene studiato dai più importanti comandi di città italiane. I risultati ottenuti segnano un deciso calo dei microreati sul territorio, un’aumentata capacità di controllo e di prevenzione e una forte interazione tra diverse realtà comunali, oltre al supporto, in chiave di indagine, al lavoro delle forze dell’ordine”.

Così il candidato al collegio uninominale per la Camera dei Depuati il parlamentare Diego Crivellari, accolto dal sindaco di Polesella Leonardo Raito, dal vicesindaco Consuelo Pavani e dall’assessore Sonia Colombani. “E’ stata un’occasione per fare il punto sulle politiche della sicurezza con la voce dei territori – hanno concluso amministratori e candidato – che spingono la politica nazionale a incrementare le risorse a disposizione dei progetti di qualità e che fanno dell’innovazione tecnologica, supportata dai risultati concreti, una propria specifica linea programmatica”.

FacebooktwitterFacebooktwitter