Blog

POST SISMA, IMPEGNO DEL GOVERNO PER EVITARE IL BLOCCO DEGLI APPALTI PER LA RICOSTRUZIONE

Con un ordine del giorno al Decreto Enti locali i parlamentari del Partito Democratico chiedono un tempestivo provvedimento in aiuto dei territori colpiti dal sisma. Crivellari: <dobbiamo garantire e ripristinare la continuità dei lavori di ricostruzione>.

ROMA 22/07/2016 – <Abbiamo chiesto in aula l’impegno del Governo per ripristinare la continuità dei lavori e delle aggiudicazioni di appalto per i Comuni impegnati nella ricostruzione post terremoto sia in Emilia Romagna sia in Veneto con Mantova e Rovigo principalmente coinvolti>. Così il parlamentare del Partito Democratico Diego Crivellari firmatario con altri colleghi della Camera dei Deputati di un ordine del giorno nel Decreto Enti Locali approvato dall’aula di Montecitorio per sbloccare il blocco degli appalti programmati legati alla ristrutturazione del dopo sisma. <Con un apposito decreto nel 2014 – ha continuato Crivellari – avevamo concesso ai comuni o agli enti pubblici impegnati nella ricostruzione post sisma dell’Abruzzo e dell’Emilia Romagna, che ha toccato anche molti comuni veneti del rodigino e del mantovano, una particolare deroga per semplificare l’assegnazione di servizi, forniture o lavori finalizzati al rispristino di quanto compromesso. Questo status sarebbe dovuto durare fino alla conclusione dello stato di emergenza. Il nuovo Codice degli Appalti, trascurando la deroga concessa, aveva messo molti enti pubblici in una condizione molto difficile, vedendo bloccata di colpo ogni possibilità di realizzare in tempi ragionevoli gli appalti programmati. Abbiamo impegnato il Governo –  ha concluso Crivellari – che nel rispetto dei vincoli di finanza pubblica, valuti in tempi brevi un tempestivo provvedimento a tutela dei territori impegnati nella ricostruzione post sisma, per evitare il blocco generalizzato dei lavori e degli appalti>.

FacebooktwitterFacebooktwitter