Alle elezioni regionali scrivi #SCRIVICRIVELLARI

#ENERGIAPERILFUTURO

Blog

Il superbonus per ripensare il volto della città. Anche a Rovigo

Edifici storici, immobili di edilizia residenziale pubblica, seconde case, ma anche appartamenti indipendenti. Il lavoro di mediazione del governo ha permesso in questi ultimi giorni di allargare la platea di coloro che potranno godere dei benefici del superbonus energetico del 110%, allargandolo anche a quegli interventi che possono essere realizzati – per esempio – nei tanti immobili dei centri storici che sono sottoposti a vincoli paesaggistici o limitati da regolamenti edilizi, urbanistici e ambientali. È un’ottima notizia anche per Rovigo. Il nuovo bonus è una misura che potrà permettere di aumentare l’efficienza e la solidità dei nostri edifici, riducendone l’impatto ambientale. Per questo motivo è oggi fondamentale che gli uffici comunali chiamati a gestire questa opportunità siano pronti a sfruttare fino in fondo una novità normativa così significativa. Anche a Rovigo è il momento di lavorare ad un piano di rigenerazione urbana che coinvolga pubblici e privati, centri storici e quartieri residenziali.
Il pubblico, il Comune deve dare l’esempio. Per esempio utilizzando il bonus – è una delle idee possibili – per adeguare e migliorare la residenzialità pubblica a partire dalle abitazioni comunali. È il momento di approfittare di questa novità per lavorare ad una nuova idea di città con al centro i suoi cittadini e la qualità della vita, senza ritardi e senza tentennamenti.

FacebooktwitterFacebooktwitter