Blog

AUTORITA’ PORTUALE VENEZIA, IDROVIA PADANO VENETA NELL’AGENDA DEL PRESIDENTE

L’on Diego Crivellari parlamentare polesano del Partito Democratico ha incontrato a Mestre il neo presidente dell’Autorita’ Portuale veneta Pino Musolino, per continuare l’ammodernamento e lo sviluppo del sistema idroviario. A breve in Polesine per discutere di navigabilità interna e Porto Levante.

MESTRE 29/04/2017 – <L’idrovia padano veneta rimane uno dei punti importanti dell’agenda dell’Autorita’ portuale di Venezia che dopo la riforma nazionale e l’accorpamento di Chioggia ha visto da poco l’inizio del nuovo corso con il presidente Pino Musolino. L’incontro con il neo presidente è stato fruttuoso e positivo. È stata l’occasione per aggiornarlo sullo stato dei lavori parlamentari alle mie proposte di legge per lo sviluppo e la semplificazione del sistema idroviario che collega oggi Venezia a Cremona, ma che domani potrebbe persino divenire un collegamento tra Trieste e Milano. Le nuove dimensioni dell’autorità di sistema che il decreto Delrio ha creato dopo più di vent’anni dalla legge 84 del 2004, hanno imposto nuove progettualità e nuove ipotesi, per questo ho ritenuto utile incontrare il Presidente Musolino per capire se quanto fatto fino ad oggi sul versante della navigazione interna e del sistema idroviario rimaneva uno dei punti cardine dello sviluppo logistico, futuribile e sostenibile dell’economia Veneta e nazionale. Dal neo Presidente ho ricevuto conferme e l’impegno a recarsi in Polesine per verificare e toccare con mano le potenzialità dell’asta navigabile. Interporto di Rovigo, Porto Levante e gli approdi dell’Alto Polesine saranno i luoghi della prossima vista di Musolino, al quale faremo conoscere il tessuto imprenditoriale, armatoriale e cantieristico che già c’è nel nostro territorio>.

Crivellari

FacebooktwitterFacebooktwitter