“Il crimine più orribile mai commesso da qualunque governo”: con queste parole un giovane giornalista americano, Ernest Hemingway, commentava il rapimento e l'assassinio di Giacomo Matteotti, avvenuto nel 1924. Una pagina tragica, un evento che ha segnato in profondità la

Oggi sono stato relatore in IX Commissione dell'accordo in materia radiotelevisiva tra Italia e San Marino: parere favorevole e unanime della Commissione Trasporti, Poste e Telecomunicazioni. Qui l'intervista alla Televisione di Stato della Repubblica di San Marino: http://www.smtvsanmarino.sm/video/politica/accordo-radiotv-unanime-parere-favorevole-dalla-commissione-trasporti-04-08-2015

.

DISCORSO PER IL SETTANTESIMO ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE

Rosolina 25 aprile 2015

Sono trascorsi settant’anni dalla Liberazione: settant’anni che hanno profondamente trasformato il nostro Paese e che hanno garantito alle generazioni che sono venute dopo la Seconda guerra mondiale pace, libertà, democrazia. Ricordare il 25 aprile, qui, a Rosolina, non può essere un mero esercizio retorico, né un rito sempre uguale a se stesso, ma è un doveroso omaggio al sacrificio di quanti hanno creduto nei valori che oggi sono alla base della nostra convivenza civile, un doveroso omaggio al sacrificio di quanti hanno creduto in una patria libera e democratica, combattendo per essa e, in molti casi, perdendo la propria vita.

Di seguito l'intervento tenutosi questa sera alla Camera dei Deputati dall'on.Diego Crivellari :

Presidente, onorevoli colleghi

Lunedì, in Polesine, si è consumata una tragedia sul lavoro che ha pochi precedenti. Morire di lavoro, succede ancora in Italia e succede pure nel profondo Nordest. L’incidente è accaduto alla Co.Im.Po di Adria, in Provincia di Rovigo, azienda da anni operante nel settore dello smaltimento rifiuti: una nube di ammoniaca generata da uno sversamento improvviso di acido solforico e quattro lavoratori privi di vita. Un bilancio pesantissimo.