Alle elezioni regionali scrivi #SCRIVICRIVELLARI

#ENERGIAPERILFUTURO

L’on.Diego Crivellari commenta le novità in materia di gioco d'azzardo presenti in Legge di stabilità.

ROMA 21/12/2015 - <Dopo due anni di lavoro, grazie anche al contributo dell'intergruppo parlamentare sul gioco d'azzardo, di cui faccio parte, si è riusciti a cambiare l’approccio dello Stato al settore. Lo Stato deve finalmente riuscire a regolamentare il settore, non deve incentivare il gioco e, anzi, deve lavorare per ridurre l’offerta di gioco. Con le misure introdotte nella legge di stabilità abbiamo approvato tra l'altro: - il TAGLIO di almeno 108.000 di apparecchi da gioco, che da oggi in poi avranno un tetto massimo nel numero; - COINVOLGIMENTO degli ENTI LOCALI nella definizione delle regole per l’installazione dei nuovi apparecchi; - RADDOPPIATO il fondo per la cura del Gioco d’Azzardo Patologico (100 mln di euro) con un emendamento a mia prima firma; - DIVIETO DI PUBBLICITÀ in TV dalle 7 alle 22 e sempre per tutti gli ambiti che riguardano i minori; - NORME PIÙ SEVERE per il contrasto del GIOCO ILLEGALE. 

Gioco d'azzardo

L’on.Diego Crivellari a favore ed in aiuto ai comuni interessati dal cratere sismico. ROMA 19/12/2015 - <Proroga annuale e la diluizione dei pagamenti delle rate dei mutui per i Comuni interessati da eventi sismici, un fondo per la messa a norma antisismica dei capannoni, compresi quelli delle aziende agricole, l’esonero dai meccanismi previsti per il riparto del Fondo di solidarietà, la possibilità tecnica per i Comuni di utilizzare i fondi derivanti dagli indennizzi assicurativi, dalle donazioni e dalle erogazioni liberali, sono quanto recitano gli emendamenti alla Legge di stabilità presentati a favore delle zone coinvolte dal cratere sismico e approvati dalla Commissione Bilancio della Camera dei Deputati>.

camera-dei-deputati

Il Partito Democratico con il parlamentare Diego Crivellari ed il consigliere regionale Graziano Azzalin criticano la mancata assegnazione delle concessioni al consorzio pescatori.

ROVIGO 18/12/2015 - <Il presidente della Provincia di Rovigo, Marco Trombini, con questa ulteriore proroga di due mesi sull'assegnazione dei diritti esclusivi di pesa, gioca con il fuoco e soprattutto con il futuro delle persone e della più grossa azienda del Polesine con 40 milioni di fatturato all'anno>. Rammarico e giudizio negativo dell’on.Diego Crivellari e del consigliere regionale Graziano Azzalin del Partito Democratico all'indomani della scelta del presidente Trombini di rimandare nuovamente la decisione sull'assegnazione dei diritti esclusivi di pesca in Polesine. Porto di Pila

Crivellari: "Notizie positive per 200 imprese, anche polesane".

Intergruppo parlamentare sul turismo balneare

ROMA 18/12/2015 - <Finalmente una schiarita per la situazione dei balneari pertinenziali, grazie ad un emendamento della maggioranza alla Camera dei Deputati, approvato nel corso della discussione sulla Legge di stabilità, che sospende le decadenze relative ai maxicanoni>. Queste le parole dell’on.Diego Crivellari componente dell’intergruppo parlamentare sul turismo balneare costituito a Roma poche settimane fa ed impegnato al fianco dei balneatori nazionali e locali per risolvere le criticità del settore.

L’on.Diego Crivellari tra i firmatari delle norme contenute nella legge in discussione a favore ed aiuto delle zone interessate dal cratere sismico. ROMA 17/12/2015 - <Proroga annuale e la diluizione dei pagamenti delle rate dei mutui per i Comuni interessati da eventi sismici, un fondo per la messa a norma antisismica dei capannoni, compresi quelli delle aziende agricole, l’esonero dai meccanismi previsti per il riparto del Fondo di solidarietà, la possibilità tecnica per i Comuni di utilizzare i fondi derivanti dagli indennizzi assicurativi, dalle donazioni e dalle erogazioni liberali, sono quanto recitano gli emendamenti alla Legge di stabilità presentati a favore delle zone coinvolte dal cratere sismico e approvati dalla Commissione Bilancio della Camera dei Deputati>.

Il parlamentare polesano del Partito Democratico ha commentato i risultati dell’indagine nazionale di Legambiente in merito al trasporto ferroviario.

pendolaria14_10lineepeggiori

ROMA 17/12/2015 - <Pendolaria 2015 boccia la linea ferroviaria tra Rovigo e Verona. La valutazione fatta dalla ricerca di Legambiente conferma quanto da tempo sosteniamo sulla situazione del trasporto in treno in Veneto ed in particolar modo nel Polesine>. Così’ il parlamentare Diego Crivellari dopo la presentazione dei dati di indagine condotti dall’associazione nazionale Legambiente con il report “Pendolaria 2015”.